La sacralità del sesso

Sorprendente.

Mauro mi chiede di leggere questo ebook e mai più mi sarei aspettata che, oltre ad essere un bravo saggista -avevo letto ed apprezzato il suo Elogio degli ebook- sapesse scrivere un romanzo così gradevole, fatto di flussi di coscienza alla romagnola. Profondo, spesso divertente, ma con azzeccata introspezione psicologica; sì, perché si parla di una dipendenza, quella sessuale, facile da soddisfare ma che, nel tempo, porta all'inibizione e all'annichilirsi di ogni emozione.


Il termine tantra nel titolo richiama la pratica yoga al quale noi occidentali diamo erroneamente valenza quantitativa. È invece per il protagonista un percorso per accedere alla sacralità della sessualità, quasi risalendo dei chakra ideali, che nel libro sono i capitoli titolati: body, hearth, mind, soul e energy.


Più in generale un'analisi del non senso delle azioni dettate dai giochi di potere, dal conformismo che spinge al ribasso la stima di sè e dall'inutilità di pratiche terapeutiche se non veicolate dall'umanità e dall'affetto.
Trama avvincente, ben scritto. Bravo Mauro!

Emanuela Zibordi, blog "APPLEAPPLE"



Tutte le recensioni